Malattie delle vene

Per poter definire l’estensione e la gravità dell’ insufficienza venosa cronica diventa fondamentale la visita angiologica.

Alla base della visita vi è un attenta valutazione dell’anamnesi ed osservazione del paziente senza trascurare i minimi dettagli per orientare una diagnosi clinica preliminare.

Sistema venoso

arti inferiori

Il sistema venoso delle nostre gambe comprende sia vene profonde che superficiali: le prime trasportano il sangue dagli strati più esterni dell’epidermide attraverso le vene di connessione perforanti nel sistema venoso profondo, mentre le seconde trasportano il sangue esausto di nuovo al cuore.

Un disturbo al sistema venoso superficiale può causare le vene varicose e l’insorgere di complicazioni connesse, tra cui infiammazione, emorragia varicosa e ulcere agli arti inferiori.

Se invece il problema riguarda invece il sistema venoso profondo, le conseguenze sul flusso sanguigno possono essere gravi. Se non funzionano correttamente saranno la causa di patologie venose quali la trombosi e le complicazioni collegate, come l’embolia polmonare o la degradazione cronica delle valvole venose .

Se non vengono curate causano l’insufficienza venosa cronica che si manifesta inizialmente con una tendenza al gonfiore degli arti inferiori che porta gradualmente alla decolorazione della pelle e, infine, all’insorgere di ferite aperte (ulcere alle gambe).

EcocolorDoppler

ecodoppler

L’ ecocolordoppler  è un   esame non è invasivo che ci permette di formulare una diagnosi corretta e di indicare il percorso terapeutico più idoneo per il paziente.

 

Share by: